Crotone, sorpresi a lavorare ma percepivano reddito di cittadinanza

Sei dipendenti sono risultati non assunti: due di loro incassano il sostegno economico previsto per chi non lavora. Il ristorante di Strongoli, teatro dei controlli della polizia, è stato segnalato all’ispettorato del lavoro

7
di Redazione
21 agosto 2020
13:53

Controlli di tipo amministrativo sono stati effettuati dalla polizia nella serata di ieri nella frazione marina di Strongoli, nel Crotonese.

 

In particolare, in un ristorante-pizzeria sono stati identificati sei dipendenti, risultati essere tutti non assunti. Due di loro hanno dichiarato di essere percettori di reddito di cittadinanza; altri due di appartenere ad un nucleo familiare percettore di reddito di cittadinanza; un altro ancora di essere studente e non in grado di riferire circa l’appartenenza ad un nucleo familiare percettore di reddito di cittadinanza. Il tutto è stato segnalato al competente Ispettorato Territoriale del Lavoro di Crotone. Al termine del controllo, il titolare inoltre è stato invitato a produrre documentazione amministrativa non in grado di mostrare sul posto.

 

In un altro ristorante-pizzeria sono stati identificati otto dipendenti ed al termine del controllo, il titolare è stato invitato a produrre gli UNILAV dei lavoratori (al fine di verificarne la regolare assunzione) ed ulteriore documentazione amministrativa non in grado di mostrare sul posto.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio