Curinga, appicca il fuoco in un'area di servizio: in manette un vibonese

Sorpreso mentre dava alle fiamme rifiuti raccolti alla base di una colonna erogatrice di carburante, è stato arrestato in flagranza di reato

46
di Redazione
22 giugno 2020
19:14

Stava dando alle fiamme aiuole e rifiuti raccolti alla base di una colonna erogatrice di carburante, dopo averne reciso i tubi in gomma. È accaduto nel comune di Curinga, più precisamente in un’area di servizio della frazione Acconia, in località Canneto, sulla Statale 18. Protagonista un cinquantaduenne di Briatico, sorpreso sul fatto e arrestato in flagranza di reato durante la notte scorsa dai carabinieri della Compagnia di Girifalco.

Le fiamme sono state spente dallo stesso titolare dell’area di servizio, prima del sopraggiungere dei Vigili del Fuoco che poi hanno provveduto a mettere la zona definitivamente in sicurezza. L’arrestato è stato tradotto al carcere di Catanzaro

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio