Non diffamò la collega, archiviazione per l'ex pm De Magistris VIDEO

Secondo le tesi accusatorie avrebbe inveito contro il gup del Tribunale di Catanzaro Mellace e suo marito per una serie di assoluzioni sull'inchiesta Why Not

di Redazione
26 marzo 2015
12:06

Luigi De Magistris ex pm della Procura di  Catanzaro  non diffamò il gup Abigail Mellace. Lo ha deciso il gip del Tribunale di Salerno Sergio De Luca, che ha archiviato la posizione dell’attuale sindaco di Napoli. Secondo le accuse De Magistris avrebbe diffamato la collega  in servizio al Tribunale di Catanzaro  e il marito Maurizio Mottola D' Amato  in tre articoli pubblicati sul suo blog dai titoli ritenuti offensivi, del tipo “il giudice di Why not… non di Berlino”  e “Le mistifazioni del regime”, inveendo contro la collega che aveva chiuso l’inchiesta Why not, condotta all’epoca dei fatti proprio da De Magistris, con una serie di assoluzioni importanti, inclusa quella del marito della Mellace, di professione imprenditore e che erano state oggetto di una trasmissione televisiva Exit che andò in onda su La7. La questione poi finì nelle mani della Procura di Salerno, competente a decidere dei presunti reati commessi dai magistrati di Catanzaro, che ha chiesto l’archiviazione per l’ex pm accolta poi dal giudice dell’indagini preliminari. L’inchiesta Why Not è costata all’ex magistrato  la condanna insieme a Giocchino  Genchi a un anno e tre mesi di reclusione  per abuso di ufficio sentenziata dal Tribunale di Roma nel settembre dello scorso anno. L’accusa era quella di aver acquisito nel 2009 in modo illegittimo i tabulati telefonici di alcuni parlamentari.

COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top