La sentenza

Deteneva quasi due quintali di marijuana nel Cosentino: 57enne condannato a 3 anni e 2 mesi

Era il 2018 quando i carabinieri della Compagnia di Rende avevano rinvenuto 180 chili di "erba", coltivata dall'uomo a due passi da Montalto Uffugo. La procura aveva chiesto sei anni e sei mesi

41
di Antonio Alizzi
12 maggio 2022
07:23

Il tribunale di Cosenza, con il rito abbreviato, ha condannato Natale Ruà, 57enne di Lattarico, a 3 anni e 2 mesi per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La procura di Cosenza, nel corso del processo svoltosi nei giorni scorsi, aveva avanzato una richiesta di condanna pari a 6 anni e 6 mesi, oggetto di discussione difensiva, esposta in doppia battuta dagli avvocati Maurizio Nucci e Pierluca Bonofiglio, difensori dell’imputato.

I carabinieri della Compagnia di Rende, nello specifico i militari dell’Arma della stazione di Lattarico, coadiuvati dai colleghi di Montalto Uffugo, nel 2018 avevano arrestato Natale Ruà, trovato in possesso di 180 chili di marijuana, contenuta sia in sacchi per sottovuoto da 10 chili e un chilo che all’interno di scatoloni.


Inoltre, i carabinieri, all’interno dell’abitazione, avevano rinvenuto altri 9 grammi di hashish, custodita all’interno del comodino della camera da letto, la somma di 1.500 euro in contanti, 2 bilance di precisione, una macchina per sottovuoto materiale per il confezionamento, tutto sottoposto a sequestro.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top