A Diamante un «lido trasformato in discoteca senza alcun distanziamento»: chiuso

A renderlo noto il sindaco Ernesto Magorno sulla sua pagina facebook: «Non transigiamo sul rispetto delle norme anticovid, in questo caso palesemente violate»

215
di Redazione
10 agosto 2020
12:44

La chiusura di un lido balneare di Diamante, il "Sottosopra Beach", sarà disposta dal sindaco della località turistica del Tirreno cosentino Ernesto Magorno per il mancato rispetto delle norme anti covid.

Lo ha reso noto lo stesso sindaco in un post sulla sua pagina Facebook, parlando di un lido «trasformato in una discoteca a cielo aperto, nella quale si stavano gravemente contravvenendo le regole di distanziamento sociale anticovid. Il vicesindaco Pino Pascale accompagnato dagli agenti di Polizia Locale, da alcuni militari dell'Esercito attualmente impegnati sul territorio - scrive Magorno - costatata oltre la violazione delle norme, l'assenza dei regolari permessi, hanno provveduto a sgomberare il lido di cui domani (oggi ndr) disporremo la chiusura. Non transigiamo sul rispetto delle norme anticovid, in questo caso palesemente violate».

LEGGI ANCHE:
Alto Tirreno cosentino, movida notturna ormai fuori controllo: la Questura manda l’esercito

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio