Asp Crotone, dipendenti in ferie o in malattia in piena emergenza Covid-19: avviata indagine

VIDEO | La Guardia di finanza questa mattina ha acquisito documenti e le certificazioni degli oltre 300 lavoratori assenti per fare luce sulla vicenda

di Luana  Costa
23 marzo 2020
11:51

Questa mattina il Nucleo economico di Polizia finanziaria delle fiamme gialle di Crotone, su delega della Procura ordinaria pitagorica, ha aperto un'indagine sui dipendenti dell'Azienda sanitaria provinciale che in piena emergenza coronavirus hanno iniziato ad assentarsi chiedendo permessi, ferie e malattie.

Le Fiamme Gialle questa mattina hanno acquisito documenti e le certificazioni rilasciate da oltre 300 dipendenti in forza all'Asp: ferie, permessi speciali e malattie per essere esonarati dalle attività lavorative. 

È stato il comandante provinciale, colonnello Emilio Fiora, a guidare personalmente l’attività condotta dal Nucleo di polizia economica e finanziaria delle Fiamme Gialle disposta dal sostituto procuratore Alessandro Rho su impulso del procuratore della Repubblica, Giuseppe Capoccia.

Le indagini aperte questa mattina dalla Guardia di Finanza di Crotone fanno seguito alle pubbliche denunce del direttore generale facente funzione dell'Asp Giuseppe Masciari che aveva puntato il dito nei giorni scorsi contro una elevato numero di furbetti assenteisti.


Così la Procura della Repubblica ha voluto vederci chiaro ed ha avviato l’indagine. «Abbiamo voluto dare un segnale forte – ha spiegato il procuratore Giuseppe Capoccia – per far capire che i controlli vengono fatti anche in questo momento di emergenza».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio