«Non c’è distanziamento»: scoppia la lite sul pullman diretto in Calabria

VIDEO | È successo la scorsa notte su un Flixbus partito da Milano e costretto a fermarsi a Bologna. Alcuni passeggeri avevano pagato due biglietti per avere libero il posto di fianco che non hanno voluto cedere ad altri viaggiatori  

969
di Redazione
6 agosto 2020
17:33

Tensione a bordo di un bus Flixbus partito da Milano e diretto a Cariati, nel Cosentino. La scorsa notte le proteste dei passeggeri e una lite per il rispetto delle norme anti-Covid ha costretto l’autista a fermarsi a Bologna.

 

Sono intervenuti i carabinieri, che hanno riportato la situazione alla normalità. Nessuno è stato denunciato. Alcuni passeggeri, come si vede in un video rilanciato da diverse testate nazionali, sostengono di aver pagato il biglietto doppio, necessario per mantenere il posto di fianco libero nel rispetto del distanziamento fisico e si sono rifiutati di cedere ad altri passeggeri il posto adiacente, scatenando una piccola baruffa verbale. La ripartenza dopo la mezzanotte una volta ristabilita la calma a bordo.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio