Dramma nel Vibonese, morti due operai folgorati da un cavo dell'alta tensione

VIDEO | Stavano lavorando su un ponteggio all'interno del cantiere per la ristrutturazione del Comune di Filogaso. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri

488
di Redazione
20 novembre 2020
12:08

Due morti. È il terribile bilancio di un incidente sul lavoro verificatosi stamane intorno alle 11.20 a Filogaso. Secondo una prima ricostruzione, due operai, Vito Iellamo, 42 anni, Gabriel Daniel Pan, 43enni, entrambi residenti a San Pietro a Maida, al lavoro all’interno del cantiere per la ristrutturazione del Comune, sono rimasti folgorati a causa di un cavo elettrico venuto a contatto, per cause ancora in corso di accertamento, con il ponteggio sul quale si trovavano per installare delle grondaie. Sul posto si sono portati i sanitari del Suem 118, che avevano richiesto l’intervento di due eliambulanze, i vigili del fuoco e i carabinieri. Inutili i soccorsi. Nel luogo dell’incidente sono inoltre sopraggiunti anche il procuratore di Vibo Camillo Falvo e il sostituto Concettina Iannazzo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio