Sangue sulle strade

Drammatico incidente sulla statale 106 a Riace: un morto, due i feriti

Violento impatto tra un'auto e due moto che viaggiavano vicine, perde la vita un brigadiere dei carabinieri di 52 anni. La Procura di Locri ha aperto un'inchiesta 

687
di Redazione
29 agosto 2021
11:30

Un incidente mortale si è verificato questa mattina, intorno alle 10, all’ingresso di Riace, sulla Statale 106. Nell’impatto, tra un’automobile e due moto, ha perso la vita il motociclista, un carabiniere, mentre altre due donne sono rimaste ferite. Gravemente ferito il comandante della Polizia locale di Roccella Ionica, trasportata con l'elisoccorso al Gom di Reggio Calabria. Sul posto la Polizia di Siderno, Carabinieri e Anas.

La vittima è un brigadiere dei carabinieri residente con la famiglia a Roccella Jonica ma in servizio nella compagnia di Locri, Silvestro Romeo, di 52 anni, sposato e padre di un bambino di 12 anni. Ferita in modo serio anche la moglie del sottufficiale, una donna di 45 anni, di Roccella Jonica, che si trovava in sella alla moto condotta dal marito.


Ferito in modo serio pure il comandante della Polizia Municipale di Roccella, Jonica, Alfredo Fragomeli, di 45 anni, conducente di un'altra moto coinvolta nel tragico sinistro. I feriti sono stati ricoverati, con la riserva della prognosi, nel Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria.

I due centauri, che viaggiavano uno vicino all'altro, si sono violentemente scontrati - stando alle prime verifiche fatte dai carabinieri e dalla polstrada - con un'autovettura di grossa cilindrata il cui conducente, svoltando all'improvviso, avrebbe sbarrato la strada al brigadiere dei carabinieri, Romeo, e al comandante della Polizia Municipale, Fragomeli. La Procura di Locri, aprendo un'inchiesta, ha ordinato il sequestro dei tre veicoli e l'iscrizione nel registro degli indagati del conducente dell'auto. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top