Anci Giovani, elezione del coordinatore regionale: spunta un ricorso

È stata contestata dinnanzi ai giudici amministrativi l’elezione di Marco Ambrogio a rappresentante dell’associazione nazionale dei comuni italiani

di Luana  Costa
16 ottobre 2017
14:42
La sede del Tribunale amministrativo regionale
La sede del Tribunale amministrativo regionale

È stato proposto un ricorso contro l’elezione di Marco Ambrogio a nuovo coordinatore regionale di Anci Giovani Calabria avvenuta lo scorso il 18 settembre scorso nel corso dell’assemblea congressuale.

 


Elezioni impugnate

Davide Bruno, difeso dall'avvocato Giuseppe Carratelli ha, infatti, impugnato dinnanzi i giudici amministrativi la comunicazione con cui veniva convocata l’assemblea regionale per il rinnovo degli organi e il verbale dell’assemblea congressuale con cui Marco Ambrogio è stato eletto nuovo coordinatore regionale di Anci Giovani.

 

A rischio i 39 componenti del coordinamento

Contestualmente, il ricorso è stato notificato a tutti i 39 componenti del coordinamento regionale eletti lo scorso settembre: Giuseppe D'Ippolito, Sergio Esposito, Andrea Capparelli, Francesca Malizia, Giuseppe Cutrulla', Davide Mastroianni, Domenico Mancuso, Luca Lepore, Marco Martino, Andrea Perrone, Caterina Martino, Rocco Palamara, Giulia Procopi, Francesca Carlotta Celi, Angelica Riso, Emanuele Franzè, Rudi Niccolò Lizzi, Gaetano Cairo, Pasquale Sconosciuto, Francesco Bruzzaniti, Laura Pugliese, Giuliana Giuliani, Luigi Affatati, Giuseppe Spanò, Pietro Mele, Andrea Zanfini, Francesco Lagagna, Alessandra Serra, Aldo Zagarese, Mario Principe, Alessandro Scarpelli, Vincenzo Tamburi, Daniele Rakieli, Francesco Spadafora, Giuseppe Sacco, Achiropita Scorza, Maurizio Tomaino, Francesco Agostino, Gaetano Greco che non si sono costituiti in giudizio.

 

Luana Costa

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top