Dal Cosentino

Emanuele torna in classe, il ragazzo di Castrolibero preso a pugni in faccia all’uscita da scuola

Il 14enne era stato aggredito da un altro adolescente che poi aveva confessato tutto ai genitori. Dopo un periodo di convalescenza, ora può riprendere in mano la sua vita

232
di Redazione
15 novembre 2021
14:36

Emanuele è tornato a scuola. Il ragazzo di 14 anni picchiato a Castrolibero agli inizi di ottobre, oggi ha potuto di nuovo sedere tra i banchi dopo un periodo di convalescenza.

Il volto finalmente ripulito dalle tumefazioni che i pugni ricevuti gli avevano lasciato, il 14enne ha finalmente potuto riprendere in mano la sua vita. Ad accompagnarlo nel suo nuovo primo giorno di scuola, il maresciallo dei carabinieri Cozzarelli, «che lo ha supportato dal primo istante», scrive la madre del ragazzo aggiungendo: «A lui va il nostro ringraziamento».


Emanuele era stato aggredito all’uscita da scuola da un altro ragazzo poco più grande di lui, che poi aveva confessato tutto ai genitori, i quali si sono subito rivolti ai carabinieri che stavano conducendo le indagini sull’accaduto. Gli stessi genitori dell’aggressore, avevano poi diffuso una lettera in cui esprimevano il proprio dolore per il gesto commesso dal figlio e la vicinanza a Emanuele e alla sua famiglia.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top