Emergenza strade, a Corigliano-Rossano serve un piano straordinario

VIDEO Dalle arterie principali per finire alle vie secondarie è un pullulare di buche, disagi e pericoli che si celano in ogni dove

42
6 maggio 2019
14:04

Succede che interi tratti della statale 106, di notte, rimangono completamente al buio come accaduto appena ieri sera in contrada Nubrica; succede anche che ci siano tratti di strade comunali, come in località Santa Lucia, che siano una vera e propria trappola mortale per gli automobilisti; o ancora che per raggiungere uno dei due presidi ospedalieri dello Spoke di Corigliano-Rossano ambulanze con a bordo malati e auto debbano fare lo slalom tra le voragini. Nella nuova terza città della Calabria è una vera e propria emergenza viabilità: che parte dalla nota questione della Statale jonica, la strada della morte, e finisce diritta tra le vie della neapolis della Sibaritide.

 

A ritornare su un’emergenza costante e che ha bisogno di essere risolta «attraverso le competenze di una classe di governo capace, autorevole e che faccia leva sulla competenza» è il movimento CoRo di Moderati, di Corigliano-Rossano.

«Carenza di infrastrutture e mancanza totale di manutenzione»

«Questo – dice Gianpiero Dardano, referente del movimento CoRo di Moderati che alle prossime elezioni amministrative sarà impegnato con una propria lista a sostegno della coalizione costituente “Giuseppe Graziano, il Sindaco che Unisce” – è un problema che la prossima amministrazione comunale dovrà affrontare come una vera e propria emergenza. La carenza infrastrutturale sulle vie di comunicazione e l’ormai quasi assenza totale di manutenzione sulle strade urbane ed extraurbane ha determinato una situazione per la quale oggi non è solo a rischio l’ordine pubblico ma la stessa salute e la vita degli utenti».

Sulle strade urbane si continua a morire per colpa delle buche

Una situazione oggettiva, nemmeno troppo enfatizzata, se si pensa che – oltre alle vittime che ogni anno miete la famigerata Statale 106 proprio in uno dei tratti più pericolosi che attraversa il comune di Corigliano-Rossano – le strade comunali sono anch’esse teatro di quotidiani incidenti stradali che in alcuni casi si sono tramutati in tragedia. Come quella avvenuta, da ultimo, lo scorso 14 febbraio sulla strada di Santa Lucia quando un’auto con a bordo due ragazzi si è schiantata contro un autobus di linea proprio per evitare una delle famigerate buche che continuano a trovarsi imperterrite lungo quella arteria. Per uno dei due conducenti, un giovane di 19 anni, non c’è stato nulla da fare.

«Ci vuole un sindaco che sappia intercettare subito i fondi»

Al netto della cronaca, delle polemiche e della protesta, che è giusta quando  si privano i cittadini dei loro diritti essenziali, emerge, però, l’esigenza di trovare una rapida ed efficace soluzione ad un problema che sarà in capo alla prossima amministrazione comunale.

«Corigliano-Rossano – aggiunge Dardano – è una città grande che va connessa e va connessa in modo sicuro e strategico. Per fare questo, serve che la Città sia affidata ad una guida autorevole che sappia aggredire il problema e possa essere determinante nell’intercettare i fondi ed i finanziamenti giusti da poter investire in una viabilità moderna e sicura con progetti che vadano a mettere mano subito alle strade urbane ma anche che sappiano dare una prospettiva a tutto il mondo della viabilità extraurbana».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio