L’incontro

Escalation criminale a Cetraro, il sindaco incontra il prefetto di Cosenza: «Lo Stato c’è»

Alla riunione del comitato per l’ordine e la sicurezza presente anche il procuratore vicario della Procura della Repubblica di Catanzaro Vincenzo Capomolla. La soddisfazione del primo cittadino della città tirrenica: «Un risultato che trasmette fiducia ed entusiasmo»

106
di Redazione
20 luglio 2022
15:33
 L’incontro si è tenuto a Palazzo Del Trono
L’incontro si è tenuto a Palazzo Del Trono

«La riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica è stata una occasione storica per la nostra città che ha visto la presenza, tra gli altri, del prefetto di Cosenza Vittoria Ciaramella e del procuratore vicario della Procura della Repubblica di Catanzaro Vincenzo Capomolla». È quanto afferma in una nota il sindaco di Cetraro Ermanno Cennamo, dopo l'incontro che si è tenuto a Palazzo Del Trono, nell’ambito del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, richiesto nei giorni scorsi dal primo cittadino a seguito di una serie di atti di violenza urbana e criminalità che stanno generando una sempre più crescente preoccupazione nella cittadina tirrenica. 

«Massima attenzione da parte dei vertici provinciali delle Forze dell’Ordine nella lotta alla ‘ndrangheta e azioni concrete messe sul tavolo dell’incontro.
Abbiamo chiesto - continua la nota del sindaco Cennamo - di rafforzare gli organici dei carabinieri e della guardia di Finanza e la presenza della Polizia di Stato».


«Presto avremo risposte sulla locazione della nuova caserma dei carabinieri che, se le procedure burocratiche andranno a buon fine, verrà aperta e sarà fruibile per al territorio. Sono soddisfatto e sono grato al prefetto Ciamarella per aver accolto la mia richiesta e quella della città. Ognuno di noi è chiamato alla responsabilità, al rispetto delle regole e della sana convivenza civile».

«Lo Stato c’è ed oggi ne abbiamo avuto prova concreta. Un risultato straordinario - scrive in conclusione della nota il sindaco di Cetraro Ermanno Cennamo - che trasmette fiducia ed entusiasmo e spalanca la via a nuove iniziative unitarie per promuovere e diffondere la cultura della legalità nel territorio e tra le nuove generazioni».

La soddisfazione del Pd di Cetraro

«La convocazione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica richiesta ed ottenuta dal sindaco Ermanno Cennamo costituisce un risultato di straordinaria portata in considerazione del fatto che nella storia di Cetraro non si è mai verificato un evento di questo tipo. Il Pd sottolinea il coerente e forte impegno del sindaco, che sta portando avanti con efficacia la questione centrale dell’ordine pubblico e della lotta alla criminalità organizzata».

«Una questione nodale - continua la nota - che rappresenta l’asse portante dell’azione amministrativa, sorretta dall’intero Consiglio comunale, dalle forze politiche e delle associazioni. Si tratta di valorizzare quanto è emerso dall’incontro e di programmare ulteriori percorsi unitari al fine di costruire una diga anti mafiosa per ostacolare i tanti fenomeni malavitosi che purtroppo hanno caratterizzato la vita sociale cetrarese».

«Il Pd esprime pieno apprezzamento per la straordinaria disponibilità del Prefetto di Cosenza, che, con la convocazione del comitato di sicurezza a Cetraro, ha trasmesso all’opinione pubblica un messaggio forte, che va nella direzione della presenza dello Stato, unico sovrano del territorio».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top