Condotta idrica esplosa a Cosenza, un testimone: «Ho cercato di fermare il traffico»

INTERVISTA | Il titolare di un'attività commerciale di Corso Umberto aveva notato l'abbassamento improvviso della sede stradale

4
di Salvatore Bruno
11 dicembre 2018
15:28

Un quarto d’ora prima che l’asfalto di Corso Umberto a Cosenza si sbriciolasse sotto il peso della pressione esercitata dall’acqua, l’erosione che si stava consumando sotto l’asfalto, aveva già determinato l’abbassamento di qualche centimetro della sede stradale. Il movimento aveva catturato l’attenzione di Gianfranco Tartaro, titolare di un’attività commerciale adiacente al luogo della rottura della condotta idrica. Ecco la sua testimonianza.

LEGGI ANCHE: 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio