Eyphemos, il tribunale della libertà scarcera Attilio Firenzuoli

Il 49enne è finito nella maxioperazione della Dda di Reggio Calabria e accusato di essere contiguo alla cosca Alvaro di Sinopoli

19
di Redazione
24 dicembre 2020
09:53

Il tribunale della libertà di Reggio Calabria ha disposto la scarcerazione di Attilio Firenzuoli. Il 49enne di Sant’Eufemia d’Aspromonte è rimasto coinvolto nella maxioperazione della procura antimafia di Reggio Calabria denominata Eyphemos contro la cosca Alvaro di Sinopoli.

Il tdl si è espresso dopo la pronuncia della Corte di Cassazione che aveva annullato con rinvio l’ordinanza del gip distrettuale, con la quale si era disposto l’arresto di Firenzuoli e altri 63 indagati accusati di essere organici alla cosca Alvaro.


I giudici del Riesame hanno accolto, quindi, in seconda istanza la richiesta di scarcerazione avanzata dai legali di Firenzuoli, gli avvocati Luca Cianferoni e Pasquale Condello.

L’operazione Eyphemos, condotta dalla squadra mobile di Reggio Calabria e coordinata dalla Dda reggina, è scattata all’alba del 25 febbraio scorso e ha portato in carcere 53 persone e 12 ai domiciliari. In manette sono finiti presunti elementi di vertice e affiliati della locale di ‘ndrangheta di Sant’Eufemia d’Aspromonte, dipendente dalla potente cosca Alvaro.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top