Falerna, il sindaco sul falso contagio:«Pretendo una comunicazione ufficiale dell’Asp»

Dall'appurata positività dell'ottantenne all'equipaggio delle ambulanze in quarantena, il primo cittadino racconta una fuga di notizie tramite fonti ospedaliere. Ecco perché chiede che l’Asp metta nero su bianco la negatività del suo concittadino

54
di Tiziana Bagnato
14 aprile 2020
20:57

Una vicenda a tratti pirandelliana quella avvenuta nel centro costiero di Falerna Marina nel giorno di Pasquetta quando il sindaco Daniele Menniti ha avvisato la cittadinanza della positività al Covid di un anziano, chiedendo a tutti di prestare attenzione e rispettare le regole.

 

Il giorno dopo la smentita dell’Asp, il secondo tampone sull’uomo è negativo, nessun contagio, insomma, ma solo problemi cardiaci, gli stessi per i quali l’ottantenne era arrivato al Giovanni Paolo II e per i quali poi è stato trasferito a Catanzaro.

 

Ma Menniti non vuole passare per visionario e in una lettera indirizzata al direttore del dipartimento di Prevenzione dell’Asp di Catanzaro Giuseppe De Vito, alla sua task force, nonché al prefetto di Catanzaro Francesca Ferrandino, racconta che sarebbe stato avvisato dal personale del Pronto Soccorso di Lamezia terme della positività dell’anziano e pretende ora di vedere gli esiti del tampone che invece attesta la negatività.

 

Il sindaco spiega di essere stato addirittura informato della messa in quarantena del personale di due ambulanze venute a contatto con l’uomo, due operatori delle quali di Falerna. Poi la svolta oggi con la comunicazione per vie non ufficiali, spiega il sindaco, degli esiti negativi dati da ulteriori accertamenti e della revoca della quarantena. Il tutto senza comunicazioni ufficiali da parte del dipartimento dell’Asp lamenta Menniti che ora chiede che questo avvenga.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio