La sentenza

Fallimento della clinica Tricarico di Belvedere Marittimo: in Appello una condanna e una assoluzione

Condannato l'amministratore dell'azienda Ciro Tricarico Rosano ma con una pena ridotta rispetto al giudizio di primo grado. Assolto invece il figlio Fabrizio

43
di Redazione
17 novembre 2021
15:00
La clinica Tricarico Rosano
La clinica Tricarico Rosano

Ieri la Corte d'Appello di Catanzaro, seconda sezione penale, in riforma della sentenza del gup del tribunale di Paola, e appellata dal Pubblico Ministero di Paola, nonché da Ciro e Fabrizio Tricarico Rosano, ha assolto Fabrizio Tricarico Rosano, difeso dagli avvocati Franco Sammarco, Paolo Sammarco e Anna Spada.

La vicenda giudiziaria riguardava reati di bancarotta fraudolenta e documentale concernenti il fallimento della società Casa di cura Tricarico Rosano srl con sede a Belvedere Marittimo, che vede imputati Carmen Rosano, Ciro Tricarico Rosano, Pasquale Tricarico Rosano quali amministratori di fatto della società e Fabrizio Tricarico Rosano quale legale rappresentante e socio al 25%, accusati a vario titolo di aver distratto dalla cassa aziendale un importo complessivo di oltre un milione e mezzo di euro, tutti i beni costituenti il compendio aziendale ed i conseguenti utili e flussi finanziari attivi facenti capo alla preesistente società Inr srl.


A seguito dell’iter giudiziario, la Corte d’ Appello di Catanzaro ha assolto Fabrizio Tricarico Rosano da tutti i reati ascrittigli perché il fatto non costituisce reato, riconoscendone la totale estraneità dall'intera vicenda. Ridotta a 3 anni e 5 mesi invece la condanna di Ciro Tricarico Rosano, difeso dagli avvocati Marafioti e Mariggiò.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top