False attestazioni nella Commissione Invalidi di Diamante, arrestato l'ex sindaco di Scalea Russo

L'uomo è stato anche consigliere provinciale. L'operazione vede coinvolte al momento nove persone

441
di Francesca  Lagatta
16 dicembre 2020
09:42
Mario Russo. Fonte foto dal profilo Facebook di Mario Russo
Mario Russo. Fonte foto dal profilo Facebook di Mario Russo

Un nuovo fulmine a ciel sereno scuote il Tirreno cosentino. All'alba le forze dell'ordine hanno tratto in arresto Mario Russo, ex sindaco di Scalea, già consigliere provinciale ed esponente di spicco di Forza Italia. L'uomo, molto noto sulla costa tirrenica, riveste il ruolo di dirigente negli uffici dell'Asp di Scalea.

L'operazione

È in corso da questa notte, intorno alle 3.30 circa, un'operazione guidata dai carabinieri del comando della Compagnia di Scalea che dà esecuzione a diverse ordinanze di custodia cautelare. Le persone coinvolte (al momento sono nove) sono indagate per presunti reati consumati nella commissione "Invalidi civili" che ha sede negli uffici dell'Asp a Diamante.


 

Tra le persone coinvolte, funzionari Asp e numerosi professionisti e appunto anche l'ex sindaco di Scalea Mario Russo. L'uomo è attualmente detenuto nel carcere di Cosenza. L’interrogatorio di garanzia si dovrà svolgere tra domani o dopodomani innanzi al Gip del tribunale di paola, pobabilmente da remoto in ossequio alle normative anticovid. Inoltre, è stato anche disposto un decreto di sequestro preventivo su beni e conti correnti bancari. A difenderlo c'è l'avvocato Sabrina Mannarino del foro di Paola che, contattata telefonicamente, non ha voluto rilasciare dichiarazioni.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top