Falsi incidenti stradali, la Procura di Catanzaro chiede il processo per 165 indagati

NOMI | Dovranno comparire davanti al Gup il prossimo 28 gennaio. Le accuse vanno dal fraudolento danneggiamento dei beni assicurati alla corruzione, fino alla falsa testimonianza

1
di Luana  Costa
13 gennaio 2021
18:34
Il Tribunale di Catanzaro
Il Tribunale di Catanzaro

Un'associazione a delinquere finalizzata al procacciamento e all'organizzazione di falsi sinistri stradali. È questa l'accusa mossa dalla Procura di Catanzaro nei confronti di 165 persone e per le quali il sostituto procuratore, Chiara Bonfandini, ha avanzato richiesto di rinvio a giudizio. Tutti accusati a vario titolo di fraudolento danneggiamento dei beni assicurati e mutilazione fraudolenta della propria persona, di corruzione e di falsa testimionianza dovranno comparire il prossimo 28 gennaio dinnanzi al Gup del Tribunale di Catanzaro. 

Gli indagati

Si tratta, in particolare, di Ludovico Maria Alan Aloi, Maurizio Aloi, Blagoev Blagovest Andreev, Francesco Angotti, Antonio Araldi, Giuseppe Astorino, Aldo Bagnato, Sergio Barberio, Oscar Barbieri, Mihai Cristian Baziliuc, Alfredo Benassai, Franca Berlingeri, Mario Berlingeri, Rita Berlingeri, Anna Maria Berlingeri, Massimo Berlingieri, Valentino Biamonte, Romina Bianco, Rosina Bianco, Giuseppe Bovino, Antonio Bressi, Maurizio Bubba, Maria Violeta Burla, Floro Caccavari, Francesca Caccavari, Enzo Caliò, Jessica Caliò, Marco Caliò, Bruno Candeloro, Erminia Candiloro, Angelo Canino, Francesco Cannistrà, Anna Cardone, Daniele Carmeli, Carlo Maria Cassala, Andrea Damiano Catanzaro, Nicola Cavur, Luigi Cerva, Vincenzo Cesareo, Mihaela Ramona Checherita, Giovanni Chiaravalloti, Emanuele Colacino, Luigi Corapi, Franco Cosco, Giulio Cosco, Andrea Cosco, Graziano Crispino, Antonio Daniele, Maurizio De Angelis, Vincenzo De Luca, Emmanuele Doria, Emilio Esposito, Francesca Esposito, Annarita Faiello, Alessandro Falvo, Leandro Ferraro, Saverio Fiorenza, Vincenzo Foglia, Miriana Froio, Roberto Froio, Alfredo Garcea, Daniele Garcea, Marco Garcea, Massimiliano Gariano, Achille Gualtieri, Antonio Gualtieri, Enzo Guido, Antonio Iania, Fabio Iania, Giuseppe Iania, Stefano Iania, Endriu Ianos, Stefano Saverio Ierace, Ennio Iiritano, Francesco Iiritano, Gherghina Iojan, Marielena Lanzellotti, Pietropaolo Lanzellotti, Mario Lauritano, Vestiano Lauritano, Rosaria Leone, Angela Logozzo, Maria Loiarro, Francesco Lucia, Nicodemo Macrì, Marco Mancuso, Daniele Mannolo, Luigi Marino, Ferdinando Marziano, Pasquale Massara, Giuseppe Mastria, Pasquale Mastria, Gennaro Pierino Mellea, Roul Mellea, Vincenzo Mirante, Armando Mirarchi, Vitaliano Mirarchi, Giuseppina Mongiardo, Eleonora Morelli, Luigia Morello, Rocco Morello, Maria Teresa Mosca, Rosario Mosca, Salvatore Mosca, Adriana Mungo, Daniela Mungo, Giuseppe Mungo, Davide Muranelli, Rosario Murica, Giuseppe Narciso, Antonio Nicoletta, Emanuele Nicoletta, Fabrizio Nicoletta, Giuseppe Nicoletta, Rosetta Nicoletta, Saverio Nicoletta, Francesca Oliverio, Mariangela Oliverio, Valentina Vera Oliverio, Giovanni Panico, Caterina Passafaro, Mario Francesco Patamia, Giuseppe Pettinato, Vitaliano Pettinato, Marco Pironaci, Alessandro Pistoia, Patrizia Pizzari, Giuseppe Placanica, Marialuisa Posella, Giovanni Battista Pullano, Ferdinando Rappoli, Monia Ritrovato, Ferruccio Antonio Romeo, Giuseppina Romeo, Domenico Rotundo, Giovanni Rotundo, Domenico Rubino, Marco Sasso, Luigi Scalzo, Bianca Scarcella, Benedetto Scarpino, Anna Sinopoli, Giovanna Sorrentino, Daniele Talarico, Catia Tallarico, Francesco Timpano, Angelo Tolomeo, Alessia Tomaino, Gianfranco Tomaselli, Annunziata Torchia, Caterina Torchia, Davide Trapasso, Giuseppe Trapasso, Benedetto Urzino, Ivan Valentino, Francesco Vatrano, Smail Yassine, Giuseppe Zaffino, Salvatore Ziparo e Angela Zucco. 


L'associazione

In particolare, Gennaro Pierino Mellea, Roul Mellea, Antonio Bressi, Vitaliano Mirarchi, Fabrizio Nicoletta, Antonio Nicoletta, Rosa Mazza, Emanuele Nicoletta, Vittorio Nicoletta, Alessandro Nicoletta, Francesco Giglio, Rosario Murica, Bruno Candeloro, Serafino Guido, Enzo Guido, Fabio Parrinello, Luigi Scalzo, Giulio Cosco sono accusati di essersi associati tra di loro allo scopo di commettere più delitti contro il patrimonio, la pubblica amministrazione e l'amministrazione della giustizia organizzando falsi sinistri stradali.

Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Carmela Schipani, Andrea Romeo, Gregorio Viscomi, Domenico Pasceri, Nicola Tavano, Francesco Pitaro, Antonio Trifiletti, Antonella Brancati, Mario Costa, Eugenio Felice Perrone. 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio