Fase 2, in Calabria resta zona rossa solo Torano Castello

Il centro del Cosentino, dopo i contagi registrati nella rsa Villa Torano, rimane off limits fino al 10 maggio. I due casi riportati nel bollettino di ieri, sono infatti collegati con la struttura socio assistenziale

di Redazione
4 maggio 2020
13:37
37
Torano Castello, foto dalla relativa pagina facebook
Torano Castello, foto dalla relativa pagina facebook

Sono cessate dalle 24 di ieri le "zone rosse" disposte dalla Regione Calabria in seguito all'emergenza epidemiologica nei comuni di San Lucido e Oriolo, in provincia di Cosenza e Melito Porto Salvo (Reggio Calabria). Lo ha stabilito l'ordinanza regionale n.30/2020. Prorogate fino al 10 maggio con apposito provvedimento, invece, le misure di contenimento del rischio di diffusione del coronavirus nel Comune di Torano Castello (Cosenza).


In precedenza era stata disposta la fine della zona rossa nei comuni di Montebello Jonico (Reggio Calabria), Cutro (Crotone), Rogliano, Bocchigliero (Cosenza), Serra San Bruno e Fabrizia (Vibo Valentia), Chiaravalle Centrale (Catanzaro). La decisione di prorogare la "chiusura" a Torano Castello, dove un focolaio, con morti e contagiati, è stato riscontrato nella Rsa "Villa Torano", è scaturita dal fatto che proprio tra soggetti collegati alla struttura socio assistenziale sono stati riscontrati gli unici due casi di positività registrati ieri.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio