Fase 2, traffico e auto in doppia fila: a Cosenza scatta il liberi tutti

INTERVISTA | Strade del centro subito affollate. Il caffè al bar consente di eludere i controlli. Scattano le verifiche della municipale nei locali riaperti al pubblico. Parla la vice comandante

491
di Salvatore Bruno
4 maggio 2020
14:11

Il traffico di Cosenza è tornato quello di sempre. La fase due nel capoluogo bruzio si caratterizza per una ripresa pressoché totale degli spostamenti.

Solito caos in centro

D’altra parte, l’apertura dei bar ha offerto un assist a quei soggetti da tempo disperatamente in cerca di un valido motivo per uscire di casa. Se non si hanno congiunti da andare a trovare, si può sempre dire, in caso di controllo, di volersi recare in un locale per un cornetto o magari un buon aperitivo. Solito caos in centro, anche con auto in sosta in doppia fila.

Regole stringenti

Per chi ha scelto di rialzare le saracinesche degli esercizi pubblici però, rispettare la legge comporta difficoltà oggettive. Il servizio ai tavoli esterni obbliga l’esercente a misurare la temperatura degli avventori e procurarsi guanti e mascherine non è stato semplice. Le regole vanno seguite alla lettera, anche perché di pari passo con le riaperture sono iniziati i controlli della polizia municipale. Ai nostri microfoni il vicecomandante Roberta Iazzolino

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio