Ferragosto in carcere: radicali e avvocati incontrano i detenuti calabresi

Esponenti del partito di Marco Pannella il 15 e 16 agosto saranno nei penitenziari di Vibo Valentia e Catanzaro. All'iniziativa ha aderito anche la Camera penale di Cosenza che si recherà invece nella casa circondariale bruzia “Cosmai”

344
di Antonio Alizzi
8 agosto 2021
18:47

«Non solo tavoli per i sei referendum per una giustizia più giusta e l’eutanasia legale. Visite in carcere per verificare le condizioni di detenzione. L’estate, e in particolare i giorni di ferragosto, come ci ha insegnato Marco Pannella, per il Partito Radicale, da sempre, sono giorni di mobilitazione politica a favore degli ultimi, dei detenuti nelle carceri, ma anche dei detenenti: agenti, educatori, direttori degli istituti penitenziari», così si legge in una nota dei radicali.

«Per la vita del Diritto, che è fonte del diritto alla vita e dei diritti umani inalienabili, domenica 15 agosto saremo in visita ai detenuti e ai detenenti del carcere di Vibo Valentia e, lunedì 16, saremo alla casa circondariale Ugo Caridi di Catanzaro», aggiungono l’ex deputata Rita Bernardini e il presidente di “Nessuno Tocchi Caino”, nonché segretario dell’associazione “Abolire la miseria - 19 Maggio”, Giuseppe Candido.


La delegazione autorizzata dal Dap che visiterà il carcere di Vibo Valentia domenica 15 agosto - guidata da Rita Bernardini - sarà composta da Sergio D’Elia, Gianmarco Ciccarelli, Donatella Corleo, Sabrina Renna, Antonio Coniglio, Giuseppe Candido, Rocco Ruffa e Giovanna Canigiula.

Per la visita al carcere di Catanzaro, lunedì 16 agosto, saranno presenti Rita Bernardini, Sergio D’Elia, Giuseppe Candido, Gianmarco Ciccarelli, Antonio Coniglio, Donatella Corleo, Sabrina Renna, Rocco Ruffa, Giovanna Canigiula, Carmine Canino, Antonio Giglio.

Le visite volte alla verifica delle condizioni di detenzione, saranno oggetto di specifiche relazioni e - al termine delle stesse - saranno effettuate due brevi conferenze stampa.

Visite in carcere anche a Cosenza

Non solo i radicali entreranno nelle carceri calabresi, ma all’iniziativa ha aderito anche la Camera Penale di Cosenza che, nel giorno di Ferragosto, sarà nella casa circondariale “Cosmai” di Cosenza, per stare vicini ai detenuti e verificare le loro condizioni generali in questo periodo. La delegazione in questo caso sarà composta dagli avvocati Marcello Manna, Pietro Perugini, Guido Siciliano, Chiara Penna, Valentina Spizzirri e Aurelia Zicaro.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top