Festa in strada con il sindaco, il Comitato di Catanzaro: «Flash mob nel rispetto del Dpcm»

Il Comitato di quartiere La Maddalena di Catanzaro difende l’iniziativa realizzata in concomitanza della fine della fase 1 del lockdown: «Rispetto delle distanze e mascherine. Ecco come è andata»

15
di Redazione
7 maggio 2020
07:09
La festa a Catanzaro
La festa a Catanzaro

«Non è stata una festa. L'iniziativa andava avanti quotidianamente da quando è iniziata la fase Covid». Lo afferma in una nota il Comitato di quartiere La Maddalena di Catanzaro in relazione al video nel quale si vede il sindaco Sergio Abramo davanti a torta e spumante.

 

«Abbiamo organizzato diversi flash mob - prosegue la nota - di cui l'ultimo in concomitanza della fine della fase 1 del lockdown, con l'intento di vivere questo terribile momento con più spensieratezza, unica e sola arma che poteva incoraggiarci a continuare ad amare la vita, in questo momento di assoluto sconforto, e lo abbiamo fatto con il sorriso in bocca, e con l'amaro nel cuore, pensando, a quelli che non ce l'hanno fatta in questo terribile momento. Nell'ultimo flash mob abbiamo pensato di condividere il momento che avviava la fase 2 con il nostro amato sindaco Sergio Abramo e lui, da persona vicina e disponibile verso i propri cittadini, ha confermato la sua presenza con entusiasmo».

 

«Tutto - afferma il comitato - si è svolto nel pieno rispetto del Dpcm recente, ci sono stati interventi e saluti di personalità militari e civili che hanno voluto condividere con il nostro quartiere, la speranza, con l'inizio della fase 2, che andrà tutto bene. Tutti coloro che hanno assistito portavano la mascherina e rispettavano le distanze sociali. Il taglio della torta in strada è stato un fuori programma. La sua presenza lì era solo perché' volevamo renderlo partecipe di quanto avevamo fatto in questi mesi. Il dolce è stato omaggiato da alcuni pasticceri della città per essere regalato agli organizzatori dei flash mob in segno di ringraziamento. L'idea di fare il taglio fuori è nata in quel momento». «Ci spiace per quello che stiamo leggendo e ascoltando in tv, su fb e sui siti internet - conclude la nota - addirittura anche nazionali. Per noi è semplicemente il sindaco che sceglieremmo ancora tra tutti, che ha risposto sì a un nostro invito e che ringraziamo per la vicinanza che ci ha sempre dimostrato».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio