Idea di Impresa

Festival dei giovani, il liceo Scorza di Cosenza conquista il premio Innovazione

VIDEO | I ragazzi della classe IV B si sono aggiudicati il riconoscimento nazionale progettando l'app We Clean, che geolocalizza gli accumuli di rifiuti e sollecita cittadini ed istituzioni a ripulire

di Salvatore Bruno
17 maggio 2022
23:00

Si chiama We Clean l'app progettata dagli studenti della classe quarta B del Liceo Scorza di Cosenza, vincitrice del premio nazionale Innovazione, attribuito da Fedelchimica al Festival dei Giovani di Gaeta, nell'ambito del concorso Latuaideadimpresa promosso in collaborazione con Confindustria.

Segnala i cumuli di rifiuti

Consente di segnalare la posizione di rifiuti e discariche abusive per agevolarne la rimozione ed anche di organizzare e raggruppare squadre di raccolta volontarie. Gli studenti dell'istituto diretto da Aldo Trecroci sono approdati alle finali nazionali superando gradualmente le selezioni locali cui hanno partecipato anche gli studenti del Polo Liceale Galilei di Trebisacce, vincitori del Premio Sistemi Formativi Confindustria, del Liceo Scientifico Pitagora di Rende e dell’Istituto di Istruzione Superiore di Castrolibero che ha conquistato la terza posizione in ambito regionale. Oltre duecento nel complesso le scuole italiane partecipanti. i ragazzi sono stati affiancati dalla coordinatrice del progetto Loredana Reda e dalle docenti Tiziana Romeo, Stefania Morelli e Cristina Greco.


Piccoli imprenditori crescono

«La finalità della gara – ha detto il presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli che ha consegnato il riconoscimento - è quella di far diventare la cultura d’impresa parte integrante dei curricula formativi scolastici con un'attenzione alle start up d’impresa perché c’è sempre più bisogno di attività che producano e distribuiscano ricchezza sui territori e che diano lavoro. I ragazzi hanno scelto un tema importante che guarda a ciò che ci sta intorno, alla sostenibilità ambientale ma anche economica. Il decoro urbano non solo favorisce gli abitanti ma diventa strategico per la realizzazione di città attrattive».

Di investimento nella formazione ma anche di opportunità per gli studenti ha parlato il Dirigente scolastico Aldo Trecroci che si è complimentato con gli organizzatori e i partecipanti al percorso formativo: «L’esperienza vissuta dai ragazzi tanto nel mettere a punto l’idea fino a farla diventare un progetto, quanto nel momento di confronto con i coetanei al Festival di Gaeta, è risultata gratificante».

Il concorso è indetto da Sistemi Formativi Confindustria, Noisiamofuturo e Università Luiss Guido Carli, promosso sul territorio provinciale da Confindustria Cosenza da oltre 10 anni. Gli elaborati vengono pubblicati sulla piattaforma www.latuaideadimpresa.it e valutati da una giuria di imprenditori, prima regionale, poi nazionale.

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top