Finestra chiusa con libri e spago in una scuola di Vibo, la foto fa il giro del web

L’immagine del particolare sistema è stata ripresa anche dal vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli per strigliare il ministro Fioramonti  

58
di Redazione
2 ottobre 2019
14:19
La finestra incriminata
La finestra incriminata

Una finestra tenuta chiusa da due libri poggiati sul davanzale, a loro volta bloccati da un listello di legno incastrato in un termosifone e legato con lo spago alla maniglia della stessa finestra. È l’originale e, se vogliamo, complessa, opera di ingegneria studiata in una classe dell’Istituto comprensivo Amerigo Vespucci di Vibo Marina per sopperire, alla meno peggio, al malfunzionamento dell’infisso.

 

A testimoniare il caso una foto finita in rete che ha presto fatto il giro dei social divenendo, come si usa dire in tali casi, “virale”. Tanto, evidentemente, da varcare i confini locali e giungere all’attenzione dell’attuale vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli, di Fratelli d’Italia, che l’ha rilanciata sul suo profilo utilizzandola per strigliare il nuovo ministro alla Pubblica amministrazione Lorenzo Fioramonti.

 

Rampelli, ironicamente, definisce quanto ritratto nell’immagine, un «metodo digitale per chiusura finestre», aggiungendo: «Sfugge la ragione per la quale un ministro della Pubblica istruzione si preoccupi di bandire il crocifisso nelle aule, di giustificare le assenze degli studenti che partecipano alle manifestazioni a lui gradite mentre l’edilizia scolastica cade a pezzi».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio