“Calabria senza turisti per mafia e terremoti”. La folle descrizione sul sito di EasyJet

VIDEO | Un’incredibile scheda informativa accoglie chi sta per prenotare un volo e magari vuole approfondire le caratteristiche paesaggistiche e culturali della regione. Tutto online: ecco il link. Hackeraggio o clamoroso scivolone?

di Enrico De Girolamo
22 giugno 2020
23:55

La Calabria? Fantastica, con quella sua «evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti».
Ci sono cose che se non le vedi non ci credi. Ci sono cose che se non le leggi non puoi concepire che qualcuno le abbia davvero scritte. E rientra senza dubbio tra queste, l’incredibile descrizione che appare sul sito di EasyJet, la compagnia area low cost britannica, con sede a Londra e rotte in tutta Europa.

 

Se un turista che sta pensando di passare le vacanze in Calabria ha la malaugurata idea di visitare la sezione “Ispirami” sul sito ufficiale, attraverso cui EasyJet descrive i Paesi e le località dove fa scalo, si imbatterà certamente nella surreale scheda della regione culla della Magna Grecia. Talmente offensiva e becera che merita di essere riportata integralmente. Eccola:
“Per un assaggio autentico della vivace vita italiana, niente di meglio della Calabria. Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti - e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram”.
Semba una fakenews, eppure è tutta autentica idiozia che cola sul sito della compagnia arancione. Qui il link per verificare direttamente (salvo che nel frattempo non abbiano rimediato).

 

Non contenti dell’introduzione in grassetto, degna di un opuscolo rimediato sul pratone di Pontida ai tempi di Bossi, i responsabili del sito insistono: “Se cerchi un piccolo assaggio della dolce vita, senza troppi turisti, allora sei nel posto giusto. Raggiungi le città costiere della costa tirrenica per spiagge sensazionali e mai affollate. Arrampicati fino alla città di montagna di Morano Calabro per panorami mozzafiato e case bizzarre costruite su cime, che dovrai vedere per credere. Potrai essere tra i pochi turisti a conoscere e apprezzare veramente i tre spettacolari parchi nazionali di questa regione”.


Dunque, case bizzarre, definizione che ben si adatta al villaggio degli Ewok in Star Wars, cose da un altro mondo, ma difficilmente trova giustificazione in una scheda informativa su una delle regioni del globo terracqueo più cariche di storia da quando anche quelli di EasyJet sono scesi dagli alberi per mettere le ali. E poi, quel senso di frontiera inesplorata e presumibilmente pericolosa come il Vecchio West di metà ‘800, capace di farti essere “tra i pochi turisti” che osano avventurarsi sulla punta dello Stivale. Luoghi talmente remoti e irraggiungibili che neppure gli utenti di Instagram, che pure sono di bocca buona a vedere certe storie, osano metterci piede e telefonino.


Insomma, un disastro comunicativo, a limite della denuncia. E pensare che tantissimi calabresi hanno esultato quando il 15 giugno scorso la compagnia inglese ha ripreso i collegamenti tra Lamezia e Milano Malpensa dopo il lockdown dei voli. Un passo in avanti verso una piena normalità che stenta a tornare e che ora deve fare i conti pure con il pregiudizio di un webmaster in vena di offese gratuite e con la superficialità di chi non ha vigilato sul suo lavoro. Nella migliore delle ipotesi hanno subito un hackeraggio del sito, possibilità comunque inquietante per un portale che tratta una marea di dati sensibili. A meno che non credano davvero in quello che hanno scritto, e allora toccherebbe citarli in Tribunale


degirolamo@lactv.it

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio