La replica dell’azienda

Fuga di ammoniaca a Corigliano Rossano, Enel: «Nessuna anomalia rilevata nei nostri impianti»

I dirigenti del colosso energetico rispondono alle denunce dei cittadini: le esalazioni non sarebbero attribuibili alla centrale di contrada Cutura. E precisano: «Da agosto nessuno stoccaggio di questa sostanza»

 

28
di Matteo Lauria
29 settembre 2021
15:40
Turbogas di Enel (Corigliano Rossano)
Turbogas di Enel (Corigliano Rossano)

Sulla fuga di ammoniaca dalla centrale Enel di contrada Cutura di Corigliano Rossano giunge una precisazione da parte dei dirigenti del colosso energetico. Nella nota dell’ufficio stampa si riferisce che «i controlli effettuati dalle forze dell’ordine, la scorsa domenica, non hanno rilevato alcuna anomalia a carico degli impianti dell’azienda che avrebbe potuto causare le fastidiose esalazioni lamentate da alcuni cittadini».

Enel, inoltre, sottolinea che «dall’inizio del mese di agosto, all’interno dell’impianto non è stoccata ammoniaca». La questione è stata sollevata nei giorni scorsi da una nutrita rappresentanza di cittadini, villeggianti e operatori turistici, alcuni dei quali hanno dato mandato ai legali per formalizzare un esposto denuncia alla Procura della Repubblica del tribunale di Castrovillari. Alcune testimonianze sono già contenute nei verbali redatti dalle forze dell’ordine.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top