Funivia Stresa, la città di Verbania ricorda Serena: sede del Cnr illuminata col tricolore

L'amministrazione comunale rende omaggio alla giovane calabrese che da qualche mese viveva e lavorava nel capoluogo di provincia piemontese, morta insieme ad altre 13 persone nella tragedia del Mottarone

di Redazione
25 maggio 2021
08:13
Serena Cosentino
Serena Cosentino

Per rendere omaggio a Serena Cosentino, morta col fidanzato nella tragedia del Mottarone, l'amministrazione comunale di Verbania ha deciso di illuminare ieri sera con i colori della bandiera italiana la sede del Cnr, dove la giovane dottoressa lavorava da pochi mesi. Oltre a Serena saranno ricordate anche le altre 13 vittime della tragedia di domenica.

«Serena - scrive l'amministrazione di Verbania - lavorava all'Istituto di Ricerca sulle Acque attraverso un progetto del promosso con Fondazione Comunitaria del VCO, Unione industriale, Acqua Novara VCO, Plastipak, Comune di Verbania. Per questo abbiamo deciso di illuminare la sede del CNR. Un piccolo gesto per unire la nostra comunità in un forte abbraccio rivolto ai famigliari delle vittime».


LEGGI ANCHE:

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top