Coronavirus, a Fuscaldo il sindaco chiude le scuole: «Serve prudenza»

Dopo i casi positivi delle scorse ore il primo cittadino comunica la chiusura degli istituti fino al 3 ottobre: «Stiamo entrando in una fase molto delicata» (ASCOLTA L'AUDIO)

50
di Redazione
27 settembre 2020
13:43
Fuscaldo, foto fb
Fuscaldo, foto fb

Preoccupano i recenti casi di positività nel Cosentino, pertanto a Fuscaldo le scuole rimarranno chiuse fino al 3 ottobre. Lo ha fatto sapere il sindaco Gianfranco Ramundo attraverso i social. In un post, infatti, il primo cittadino ha comunicato la sospensione delle attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado precisando: «Si è trattata di una decisione dovuta, assunta dopo essermi confrontato, da ieri, con il Dipartimento di Igiene pubblica dell’Azienda sanitaria provinciale, vista l‘evoluzione epidemiologica Covid-19 ed in attesa dell’esito dei test eseguiti su numerose persone (ieri emerso un secondo contagio)».

 

E ancora, nel rassicurare la comunità, il sindaco sottolinea: «Continuerò a tenervi aggiornati costantemente e, con l’occasione, vi rinnovo la preghiera di usare massima prudenza e di attenerci alle regole anti-Covid. Stiamo entrando in una fase delicata. Ci troviamo di fronte al rischio di una seconda ondata di contagi ed abbiamo l’obbligo di assumere atteggiamenti di prudenza e di estrema responsabilità».

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio