Coronavirus, il sindaco di Gioia Tauro: «Si allestisca una nave ospedale»

Il primo cittadino Aldo Alessio scrive all'armatore Aponte: «Cerchiamo soluzioni alternative. Le misure esistenti sono inadeguate per reggere la diffusione del virus nell'area della Piana»

174
23 marzo 2020
17:39
Il Porto di Gioia Tauro
Il Porto di Gioia Tauro

Il sindaco di Gioia Tauro, Aldo Alessio chiede rinforzi per fronteggiare l'emergenza coronavirus: «Questa mattina - spiega - ho inviato una lettera al presidente Gianluigi Aponte per chiedere la disponibilità di adibire una nave ad ospedale, così come già fatto per la città di Genova. In un momento così difficile da gestire, è necessario coordinare le poche risorse a disposizione e cercare soluzioni alternative da aggiungere a quelle esistenti, sicuramente inadeguate a reggere l’onda d’urto di una possibile diffusione del virus nell’area pianigiana».

 

Il primo cittadino poi aggiunge: «Mi auguro che il presidente Aponte ed il presidente della Giunta regionale Santelli tengano in considerazione il mio appello perché è proprio in momenti come questo che gli attori della vita politica ed economica del territorio possono far sentire alla popolazione la loro vicinanza».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio