Giornalista ucciso in Slovacchia insieme alla fidanzata, arrestati i presunti assassini

Jan Kuciak è stato freddato nel febbraio scorso. Il giovane reporter indagava sulla corruzione del governo e sui presunti legami con la criminalità organizzata, in particolare con la 'ndrangheta. Proprio per questo inizialmente erano finiti in manette alcuni calabresi

5
di Redazione
27 settembre 2018
09:19
Jan Kuciak
Jan Kuciak

La polizia slovacca ha arrestato otto persone sospettate di essere i responsabili dell'assassinio nel febbraio scorso del giornalista Jan Kuciak e della sua fidanzata. Lo ha reso noto il premier slovacco, Peter Pellegrini.

I presunti legami tra il governo e la criminalità organizzata

«Ho ricevuto con soddisfazione la notizia che la polizia ha arrestato i sospettati dell'assassinio dei due giovani innocenti», ha segnalato il capo del governo su Facebook, complimentandosi con il lavoro "professionale" di inquirenti e procura. L'assassinio del giovane reporter, che nell'ultima fase indagava sulla corruzione del governo e sui presunti legami con la criminalità organizzata, aveva scatenato un'ondata di proteste che avevano fatto dimettere l'allora primo ministro, il socialdemocratico Robert Fico.

LEGGI ANCHE:
Caso Kuciak | Migliaia di slovacchi in piazza per il giornalista ucciso

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio