Giovane cosentino morto a Bologna, disposta l'autopsia

L'esame per stabilire le cause della morte del giovane, deceduto nel pomeriggio di domenica, è in programma domani 12 febbraio

16
di Salvatore Bruno
11 febbraio 2019
16:44

Il magistrato ha disposto l’autopsia sul corpo di Andrea Silvio Rocchetto, il giovane 28enne originario di Rende, morto a Bologna in circostanze ancora da chiarire. Il ragazzo, secondo quanto si è appreso, era ospite di alcuni amici in un appartamento di Via Zamboni, in una zona nella quale risiedono molti studenti universitari. La morte è sopraggiunta poco dopo le 17 di ieri pomeriggio 10 febbraio. Gli altri inquilini dell’abitazione hanno lanciato l’allarme al 118 quando si sono resi conto che il giovane aveva perso i sensi e non reagiva. I sanitari, giunti tempestivamente, hanno tentato di rianimarlo senza successo. Non è chiaro se Rocchetto, quando ha accusato il malore, fosse solo in casa. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Via Galliera per i rilievi del caso. Non ci sarebbero segni di violenza sul corpo della vittima, né in casa sarebbe stata trovata alcuna sostanza stupefacente. L'autopsia è in programma al Policlinico Sant'Orsola domani pomeriggio 12 febbraio.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio