Giustizia, Morra: «Chiarire chi lavora con lo Stato e chi contro»

Il presidente della Commissione parlamentare antimafia: «Se qualcosa non funziona il problema si riverbera su tutte le dimensioni della società calabrese»

43
di Redazione
8 aprile 2019
11:21
Nicola Morra
Nicola Morra

«In Calabria ci sono forze sane, ma ci sono anche forze terribilmente corrotte e inquinate. È notizia su cui la Procura di Salerno sta lavorando». Lo ha detto il presidente della Commissione parlamentare antimafia Nicola Morra parlando con i giornalisti, a Catanzaro, a margine dell'evento "Legalità dell'azione amministrativa e contrasto alla corruzione" promosso dal Dipartimento di giurisprudenza, economia e sociologia dell'Università Magna Grecia. «Se la giustizia non funziona - ha aggiunto Morra - il problema si riverbera su tutte le dimensioni della società calabrese. Spero che si chiarisca chi sia con lo Stato e chi lavora contro lo Stato. La vicenda, per esempio dei mille intercettati, senza alcuna interrogazione, è una vicenda assai problematica e inquietante».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio