Gratteri potrebbe lasciare la Calabria, farà domanda per la Procura di Milano

Il procuratore di Catanzaro: «Qualunque incarico direttivo dura otto anni, qui ne ho trascorsi quasi 5. Devo iniziare a presentare domanda altrove»

di Redazione
27 marzo 2021
17:52
Nicola Gratteri
Nicola Gratteri

Il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri, potrebbe presto lasciare la Calabria. La notizia circolava già da un po', ma è stato il quotidiano La Stampa nella giornata di ieri a fornire maggiori dettagli scrivendo che il procuratore avrebbe presentato domanda per succedere al procuratore capo di Milano, Francesco Greco che lascerà a fine anno, ma anche per la Procura nazionale antimafia. A confermarlo lo stesso Gratteri al Corriere della Sera. 

Vuole lasciare Catanzaro quindi? Domanda il giornalista. «No, ma qualunque incarico direttivo dura 8 anni. Io qui ne ho trascorsi quasi 5 – ha affermato Nicola Gratteri – e quindi devo cominciare a presentare domanda altrove. Presenterò domanda come procuratore di Milano quando sarà bandito il posto, credo a luglio. E poi quello di capo della Procura nazionale antimafia. Naturalmente, deciderà il Csm di assegnarlo a chi ne ha più titolo».


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top