Grisolia, cocaina nel contenitore delle sorprese per bambini: arrestati

Arrestati in flagranza di reato, per i due coniugi la procura di Paola ha disposto gli arresti domiciliari

di Francesca  Lagatta
25 aprile 2019
07:21

Nel pomeriggio di oggi i militari della stazione dei carabinieri di Santa Maria del Cedro a seguito di una perquisizione domiciliare hanno tratto in arresto i coniugi D.P.L., operatore ecologico di 39 anni, e sua moglie C.I., di 37 anni, entrambi del posto e incensurati, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, nello specifico cocaina.

I fatti

Intorno alle 13 i carabinieri si sono introdotti nella casa dell'uomo e hanno dato esecuzione a una perquisizione, rinvenendo circa 50 grammi di droga. Ma il ritrovamento è stato tutt'altro che semplice. Intatti la donna, accortasi dell'arrivo delle forze dell'ordine, ha provato a far sparire l'involucro contenente la cocaina gettandolo dal balcone di casa, posta al primo piano di uno stabile. Il contenitore era di plastica gialla, di quelli che comunemente custodiscono le sorprese delle uova di ciocciolato Ma il dispositivo di cinturazione dei militari ha reso vano il tentativo della donna di disfarsi dello stupefacente e poco dopo è stato recuperato. Nell'abitazione, dove si trovava anche il marito, è stato trovato anche un bilancino di precisione, di solito usato dai pusher per il confezionamento delle dosi.

L'arresto

I due coniugi, condotti in caserma, sono stati arrestati in flagranza di reato e su disposizione della procura di Paola, sconteranno la misura cautelare degli arresti domiciliari nella propria abitazione, a disposizione delle autorità giudiziarie.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio