Il santone della Locride vede la Madonna: «Non fate il vaccino». La diocesi interviene

La disposizione invita a prendere le distanze da presunte apparizioni soprannaturali, visioni e messaggi attribuiti a Elio Walter Barillaro e al suo centro spirituale e biblico di Gioiosa Jonica

di Ilario  Balì
9 gennaio 2021
17:01
Il vescovo Oliva
Il vescovo Oliva

Vietato divulgare messaggi legati a presunte apparizioni della Madonna. A disporlo è il vicario generale della diocesi di Locri-Gerace guidata da monsignor Francesco Oliva che in una circolare inviata a parrocchie e confratelli invita a prendere le distanze su casi di pseudo-misticismo di asserite apparizioni, di visioni e messaggi attribuiti a origine soprannaturale di Elio Walter Barillaro e del suo centro spirituale e biblico “Madonna della Conversione” di Gioiosa Jonica.

«Avendo letto con attenzione diversi suoi messaggi che si riferiscono ad alcune presunte apparizioni, di cui non si consta nessuna approvazione ecclesiastica né alcuna soprannaturalità delle stesse – si legge nella missiva del vicario generale diocesano - Pietro Romeo - rimaniamo basiti e amareggiati alla letture di alcune conversazioni private, tra queste in particolare quella del 25 dicembre 2020 dove si asserisce che la Madonna avrebbe detto che il vaccino anti-Covid è controproducente».


«Pertanto – conclude la lettera della Diocesi - è fatto divieto alle parrocchie, santuari, conventi, oratori, case di comunità religiose della diocesi, come ai vari siti web o gruppi Whatsapp di divulgare in futuro pubblicamente tali messaggi sotto qualsiasi forma».

Nel dettaglio si legge nel blog di Barillaro la Madonna in una delle sue ultime presunte apparizioni avrebbe chiesto di "formare un numeroso esercito di oranti e pregare intensamente, poiché questo vaccino non solo non giova a nulla, ma, nel tempo, può causare problemi più gravi di quelli causati dallo stesso virus, che è frutto di una criminalità dai malvagi scopi politici, ideologici e sociali. Figliuoli cari, sarò ancora con voi. Vi benedico".

Chi è Elio Walter Barillaro

Curatore dal 2008 di un blog in cui raccoglie varie testimonianze di presunte apparizioni e miracoli eucaristici, Barillaro si ritiene un uomo «colpito dai segni soprannaturali. Segni che, allorquando sono diventati più chiari e quindi più leggibili col cuore, hanno suscitato in me una metamorfosi interiore accompagnata da una gioia indescrivibile».

A Gioiosa Jonica ha fondato un centro spirituale e biblico intitolato alla “Madonna della Conversione”. In un video diffuso 4 anni fa su Youtube racconta di dedicarsi spesso alla preghiera spontanea, di leggere molto la Bibbia, e di scorgere segni divini nel cielo. «Dopo la mia conversione la mia vita è cambiata – diceva - vedo tutto da un’altra prospettiva. Tutti vorrebbero avere questo tipo di esperienza. La Madonna mi dice di non essere triste, prima o poi le cose cambieranno».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top