Immigrazione clandestina a Paola, espulso soggetto pericoloso

L'uomo era stato colpito da provvedimento di Rigetto di protezione internazionale. Immediatamente sono state avviate le pratiche per l'allontanamento dal territorio italiano

di Francesca  Lagatta
9 luglio 2019
16:40

Nell'ambito dei servizi finalizzati alla lotta all'immigrazione clandestina, una volante del Commissariato di Polizia di Paola ha fermato un pericoloso cittadino di nazionalità albanese mentre, a bordo di un'autovettura Alfa Romeo Giulietta, in compagnia di un cittadino italiano, si aggirava con fare sospetto per le vie della città di San Francesco.

Alla vista degli agenti, lo straniero ha cercato di evitare il controllo con una manovra che li ha insospettiti e così è stato prontamente bloccato.


Soggetto pericoloso: espulso

Nell'occasione il personale della Polizia di Stato accertava che L. L., classe '89, albanese, era colpito da provvedimento di Rigetto di protezione internazionale, pertanto da espellere dal territorio italiano.

Accompagnati entrambi negli uffici del Commissariato di Polizia per ulteriori accertamenti, L. L. risultava gravato anche da numerosi precedenti, tra cui reati contro il patrimonio, furto, rapina e tentato omicidio; i reati sono stati consumati nelle regioni Lazio e Umbria. Anche il cittadino italiano risultava avere numerosi precedenti penali a suo carico.

Dopo essere stato foto-segnalato, per l'immigrato irregolare sono iniziate le procedure per la sua espulsione, previste dalla normativa vigente.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio