Covid

Impennata di contagi a Stilo, il sindaco anticipa la chiusura di negozi e bar

Vietate anche le feste private e gli assembramenti. Tropeano: «Serve una presa di coscienza collettiva e buon senso da parte di tutti»

99
di Ilario  Balì
28 dicembre 2021
15:01

Aumentano in maniera sensibile i casi positivi di Covid nel territorio di Stilo, comune della Locride soprattutto nella popolazione tra i 16 e i 40 anni. Per questo motivo il sindaco Giorgio Antonio Tropeano ha firmato un’ordinanza con la quale da oggi fino al 3 gennaio obbliga tutte le attività commerciali e di ristorazione ad abbassare le loro saracinesche alle 20 (oltre tale orario è consentito soltanto il servizio di asporto). Vietate anche le feste private e gli assembramenti. Inoltre tutti gli impianti sportivi comunali resteranno chiusi fino al 7 gennaio, mentre saranno consentite le attività sportive individuali.

«Il quadro pandemico che in queste ore sta interessando anche il territorio comunale di Stilo ha portato alla decisione urgente di adottare delle misure rinforzate per prevenire e limitare l'ulteriore diffondersi del virus – ha detto il primo cittadino - Tuttavia riteniamo che la cosa più importante in questa situazione sia una presa di coscienza collettiva, un buon senso da parte di tutti per scongiurare maggiori pericoli. Confidiamo in tutto ciò e nella responsabilità di ognuno».


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top