Record di incivilta’

In due mesi scarica per 60 volte rifiuti in strada: “lordazzo” seriale beccato dalla polizia locale di Reggio

Un 41enne residente ad Arghillà è stato sorpreso ad abbandonare ogni genere di immondizia nella zona di Mortara-San Gregorio. Denunciato anche perché guidava con la patente revocata un mezzo senza assicurazione e revisione

172
di Redazione
17 ottobre 2022
14:47

In due mesi ha abbandonato per ben 60 volte rifiuti in strada, spargendoli senza alcuna remora ovunque capitasse. Nei giorni scorsi la Polizia locale di Reggio Calabria ha individuato e denunciato all’autorità giudiziaria per smaltimento illecito di rifiuti un cittadino di 41 anni, residente nella frazione Arghillà.

Secondo le risultanze investigative, l'uomo in poco più di 50 giorni tra luglio e settembre, si sarebbe reso responsabile di oltre 60 abbandoni di rifiuti, anche speciali, nella zona di Mortara-San Gregorio.


Gli accertamenti sono stati svolti nell’ambito dell’attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica a seguito della quale nei giorni scorsi sono state eseguite alcune misure cautelari personali e reali disposte dal gip per incendio di rifiuti e smaltimento illegale.

Il veicolo utilizzato per il trasporto illecito di rifiuti è stato sottoposto a sequestro preventivo d’urgenza oltre che a sequestro e fermo amministrativo. Come se non bastasse, infatti, dagli accertamenti è emerso che al “lordazzo” era già stata revocata la patente e il veicolo utilizzato è risultato privo di copertura assicurativa, oltre che di regolare revisione.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top