Dal Cosentino

In fiamme l’auto di un assessore di Crosia: prende corpo l’ipotesi dolosa dell’incendio

Nella notte la macchina dell’Ingegnere e consigliere comunale delegato all'urbanistica Giovanni Greco è andata a fuoco. Il mezzo era parcheggiato proprio sotto la sua abitazione

11
di Matteo Lauria
7 marzo 2022
10:48
Foto di repertorio
Foto di repertorio

A Crosia è andata in fiamme, durante la notte, l’auto del consigliere comunale nonché assessore con delega all’urbanistica Giovanni Greco, 39 anni, ingegnere, sposato con un figlio. Il mezzo era parcheggiato in Via Pietro Nenni a Mirto, proprio sotto la sua abitazione.

Sul posto si sono portati i carabinieri della stazione di Crosia che hanno avviato le indagini al fine di risalire agli eventuali responsabili. Appare, difatti, probabile la matrice dolosa. Ed è proprio su questo fronte che i militari del tenente colonnello Raffaele Giovinazzo stanno operando. Il destinatario del vile gesto ha da poco cessato l’attività lavorativa in Lombardia dove aveva assunto un incarico a tempo determinato, né risultano esserci, almeno da una prima analisi, pratiche “scottanti” a tal punto da generare meccanismi ritorsivi.  


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top