L’iniziativa

Incendi, ad Acri una raccolta fondi per ridare vita ai boschi distrutti dalle fiamme

Il ricavato dell'iniziativa promossa da tre giovani acresi sarà utilizzato per l'acquisto di alberi da ripiantare nelle aree colpite dai roghi dei giorni scorsi 

261
di Francesco Spina
13 agosto 2021
23:00

Si chiama "Acri ritorna verde" l'iniziativa di tre giovani acresi, nata dopo gli incendi che nei giorni scorsi hanno distrutto circa 200 ettari di territorio boschivo nella cittadina cosentina. Giuseppe Mezzotero, Francesco Tocci e Mattia Crocco hanno organizzato una raccolta fondi, il cui ricavato sarà utilizzato per acquistare alberi da ripiantare simbolicamente nei luoghi distrutti dalle fiamme. In modo paricolare in località Caccia, uno dei polmoni verdi della città, nei pressi del quale è presente anche un'area pic-nic e l'anfiteatro comunale

«Vedere le fiamme distruggere i nostri boschi è stato un vero e proprio colpo all'anima - dicono i tre ragazzi - abbiamo pensato di creare la raccolta fondi per dare sin da subito un segnale di rinascita». Oltre che attraverso la piattaforma GoFoundMe, le donazioni possono essere effettuare direttamente al banchetto che in questi giorni e stato allestito nella centalissima piazza Sprovieri. I tre giovani attivisti acresi saranno presenti con il loro stand, anche presso l'anfiteatro comunale nella serata del 30 agosto durante la presentazione ufficiale del Città di Acri, la squadra di calcio locale che parteciperà al prossimo campionato di Eccellenza. 


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top