Calabria in fiamme

Incendi, brucia la montagna di Oriolo ma nessuno è ancora intervenuto

Il rogo è divampato questa mattina: al lavoro la Prociv comunale, ma il rogo è troppo esteso. La disperazione del sindaco Colotta: «Un senso di impotenza spaventoso» 

di Matteo Lauria
12 agosto 2021
17:13

Brucia la montagna di Oriolo. Un vasto rogo sta interessando il centro dell’alto Jonio dalle 7 di questa mattina e, al momento, nessuno è intervenuto per spegnere le fiamme. L’incendio è divampato in zona Zoccolatella, propagandosi poi a valle fino al Prato e alla Porcara. In fumo ettari ed ettari di macchia mediterranea, uliveti e bosco. Le fiamme hanno interessato anche l’azienda agricola del sindaco di Oriolo Simona Colotta, un uliveto secolare.

In un momento in cui numerosi sono i roghi attivi sull’intero territorio regionale e uomini e mezzi sono costantemente al lavoro, ad Oriolo finora non si è riusciti ad intervenire. «Un senso di impotenza spaventoso» afferma il sindaco Colotta che, pur comprendendo le ore di fuoco che stanno caratterizzando la Calabria, dove si è giunti alla mobilitazione della Protezione civile nazionale, non nasconde la disperazione per l’impossibilità di fermare le fiamme che stanno man mano avanzando. I mezzi e il personale della Protezione civile comunale hanno fatto del proprio meglio, ma il rogo è troppo esteso e sarebbe necessario l’intervento dei canadair.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top