A fuoco la capanna di un presepe vivente nel Catanzarese

Secondo gli investigatori il gesto compiuto a Simeri Crichi sarebbe da ricondurre a un’azione vandalica da parte di qualche giovane

di Redazione
16 gennaio 2019
11:10
1

Vandali in azione a Simeri Crichi, centro alle porte di Catanzaro, dove la scorsa notte è stata incendiata la capanna utilizzata nei giorni scorsi per la manifestazione del Presepe vivente che ogni anno raccoglie centinaia di persone in paese. L'allarme è stato dato, in piena notte, da alcuni residenti della zona che hanno subito allertato i Vigili del Fuoco, mentre alcuni hanno provato a spegnere il rogo con secchi di acqua. Secondo quanto ricostruito dagli stessi vigili del fuoco e dai carabinieri della locale Stazione, le fiamme si sono propagate dal tetto della struttura, realizzato in paglia.


La capanna era stata al centro del Presepe vivente tenuto nel paese durante le festività natalizie e si trovava davanti la chiesa madre, in piazza Monsignore Scalise. Da alcuni giorni erano in corso i lavori di smontaggio delle attrezzature utilizzate per la rappresentazione. I carabinieri indagano senza escludere alcuna ipotesi ma, al momento, quella principale risulta essere legata ad un possibile atto di vandalismo compiuto da qualche giovane.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio