Corigliano-Rossano, nella notte a fuoco sei auto: indagano i carabinieri

I fatti si sono verificati in tre zone diverse dell'area urbana di Corigliano. A fuoco anche la vettura di un giovane attivista politico candidato alle ultime comunali di maggio

46
di Marco  Lefosse
19 dicembre 2019
12:37

Corigliano-Rossano continua ad andare a fuoco. Stanotte nella terza città della Calabria si sono verificati tre atti incendiari. Sei, nel totale, le auto avvolte dalle fiamme, in tre zone diverse dell’area coriglianese: allo Scalo, in località Fabrizio e nel centro storico.

Gli inquirenti, i militari della locale compagnia dei Carabinieri, che stanno indagando sui tre differenti e distinti roghi, confermano che non ci sarebbe collegamento palese tra i fatti accaduti. Ad essere avvolte dalle fiamme (nel centro storico all’ombra del castello ducale) l’auto di un giovane attivista politico, il 26enne Gianfranco Costa che alle ultime comunali è stato candidato in una lista a sostegno di Gino Promenzio; a Fabrizio, invece, quella di un bracciante agricolo mentre allo Scalo alle fiamme è andata un’utilitaria di un operaio.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Rossano cui sono toccate le operazioni di spegnimento dei vasti incendi che si sono sviluppati dalle carrozzerie delle auto date alle fiamme, e i carabinieri della Sezione operativa radiomobile della locale Compagnia ai quali toccherà capire l’origine degli incendi e l’eventuale connessione con altri simili fenomeni che ormai da tempo e periodicamente si consumano nell’area urbana di Corigliano.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio