Notte di fuoco

Incendio doloso a Mileto, dati alle fiamme il camion e il materiale di un negozio di vini

Al lavoro i carabinieri per cercare di capire la dinamica e le cause dell'atto criminoso. Il rogo è divampato intorno all'una di notte a nord della frazione Paravati

480
di Giuseppe Currà
4 agosto 2021
11:47

Notte di fuoco a Mileto. Verso l’una circa, ignoti hanno preso di mira un esercizio commerciale adibito alla vendita all’ingrosso di vini dando alle fiamme il camion e altro materiale della ditta situati all’esterno del fabbricato posto sulla via Nazionale, tratto urbano della Statale 18 ricadente alla periferia nord della frazione Paravati. Sul posto per cercare di domare le fiamme e di prevenire l’ulteriore propagarsi dell’incendio sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Vibo Valentia.

L’incendio ha interessato – come riferito successivamente dai vigili del fuoco in una nota – un autocarro, alcuni container per lo stoccaggio di materiale ed alcuni tubi in polietilene temporaneamente depositati. Per estinguere l’incendio, che ha coinvolto oltre al camion, il materiale caricato su di esso, il materiale presente nei container, in prevalenza materiale plastico e le tubazioni, si è reso necessario l’intervento di tre squadre e di due autobotti. È stata impedita la propagazione alle vicine abitazioni di cui una, a causa delle elevate temperature, riportava dei danni alla facciata. Sono intervenuti complessivamente 18 unità dei vigili del fuoco con otto automezzi.


Al lavoro per cercare di capire la dinamica e le cause dell’atto criminoso e scoprire i colpevoli, i militari dell’Arma della locale stazione dei carabinieri. Al vaglio degli investigatori le telecamere a circuito chiuso presenti all’esterno dell’esercizio commerciale e nei pressi della zona. Nel giro di pochi giorni sono due gli automezzi appiccati sul territorio comunale di Mileto. In precedenza nel mirino dei malviventi era entrato un furgone situato in pieno centro cittadino. Piena solidarietà al titolare della ditta con sede a Paravati, che ha visto improvvisamente andare in fumo il frutto di tanti privazioni e sacrifici, viene espressa dal parroco della basilica cattedrale don Domenico Dicarlo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top