Inchiesta Occhiuto-Clini, fissata la data dell'udienza preliminare

Il sindaco di Cosenza è accusato di associazione a delinquere transnazionale insieme all'ex ministro dell'Ambiente ed a Martina Hauser, componente della giunta comunale di Palazzo dei Bruzi fino al maggio del 2014. Si va in aula il 22 ottobre

117
di Salvatore Bruno
25 luglio 2019
12:59
Mario Occhiuto
Mario Occhiuto

Il tribunale di Roma ha fissato l'udienza preliminare davanti al Gup che dovrà decidere sul rinvio a giudizio chiesto dal pm Alberto Galanti nei confronti di Mario Occhiuto, dell'ex assessore di Palazzo dei Bruzi Martina Hauser e delle altre persone accusate di associazione per delinquere transnazionale finalizzata alla corruzione, all'abuso d'ufficio, alla turbativa d'asta ed al peculato. Si andrà in aula il 22 ottobre 2019 alle ore 10,30. Il sindaco di Cosenza è difeso dall'avvocato Nicola Carratelli. Secondo la Procura, a capo dell'organizzazione ci sarebbe Corrado Clini, compagno della Hauser, ex Ministro dell'Ambiente. Occhiuto, in qualità di titolare delle società Moa e Oltrestudio, sarebbe coinvolto nell'inchiesta per aver ricevuto, secondo quanto sostenuto dai magistrati, incarichi da Clini per realizzare il padiglione italiano dell’expo di Shangai e la sede di Pechino del Ministero dell’Ambiente, nell'ambito del programma di cooperazione internazionale tra Italia e Cina.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio