Smaltimento dei rifiuti pericolosi: sit-in di protesta a Gioia Tauro

Dopo la manifestazione dei giorni scorsi, i cittadini di hanno organizzato un sit-in di protesta a seguito dell’inchiesta della Procura di Potenza sul possibile smaltimento di rifiuti pericolosi all’interno del depuratore Iam di Gioia

di Redazione
19 aprile 2016
12:40

Sono migliaia le tonnellate di rifiuti che sarebbero stati smaltiti illecitamente anche dalla Iam, depuratore di Gioia Tauro. Sono decine le persone del Comitato Fiume che hanno organizzato un sit-in davanti i cancelli della struttura. Presenti anche diverse delegazioni di partiti, movimenti e associazioni.


Il presidio si protrarrà fino a quando non verrà bloccato l'accesso alle cisterne che arrivano da varie regioni e che scaricano nel depuratore di Gioia Tauro. «Non ci muoveremo da qui - hanno sostenuto i cittadini - fino a quando il presidente Oliverio non revocherà' l'autorizzazione allo smaltimento di rifiuti oltre quelli della depurazione civile dei comuni della Piana per i quali era stato realizzato l'impianto di depurazione».


COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top