Ferragosto di sangue sulle strade calabresi: due morti nel Cosentino

I due sinistri verificatisi a Rende sulla statale 107 e a Praia a Mare. A perdere la vita due giovani di 23 e 25 anni

15 agosto 2016
18:03

Ancora un impatto fatale nel tratto della statale 107 che attraversa il comune di Rende, nell'area adiacente lo stadio Marco Lorenzon. Questa mattina un giovane, 23 anni, verso le ore 7,00, probabilmente di ritorno dalle località della costa tirrenica, forse per un colpo di sonno è sbandato finendo con la propria auto contro altri due veicoli in transito. Sul posto per i soccorsi sono giunti i sanitari del 118 oltre agli agenti della polizia Stradale e al personale Anas. Trasportato in ospedale all'Annunziata il ragazzo è deceduto. Nell'impatto altre due persone sono rimaste ferite in maniera non grave.

 


La giornata di Ferragosto ha fatto registrare in provincia di Cosenza un altro grave incidente. Un centauro di 25 anni è morto a Praia a Mare nello scontro tra la sua moto e un'auto con a bordo tre persone una delle quali, il conducente, è rimasto ferita in modo non grave. La vittima, residente nella cittadina del Tirreno cosentino, è deceduta sul colpo. La moto, dopo l'impatto molto violento avvenuto per cause che sono in corso di accertamento lateralmente alla vettura, è rimasta incastrata sotto la vettura ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco. Tra gli occupanti dell'auto solo il conducente, in stato di shock per quanto avvenuto, è stato ricoverato in ospedale per accertamenti. Le altre due persone sono rimaste praticamente illese anche se provate per l'accaduto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Scalea che hanno effettuato i rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top