Infermieri in sciopero lunedì due novembre nell’Asp di Catanzaro

Lo annuncia il sindacato Nursing Up che denuncia continue difficoltà nell’esercitare la professione e criticità nei Pronto Soccorso

64
di T. B.
29 ottobre 2020
19:34

Braccia incrociate per 24 ore lunedì due novembre da parte degli infermieri e del personale sanitario non medico. Lo annuncia il sindacato Nursing Up spiegando che sono «continue le difficolta che i colleghi in servizio nell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio, Mater Domini Asp di Catanzaro sono costretti ad affrontare quotidianamente come emergenza Coronavirus, demansionamento, sottodimensionamento del fabbisogno di personale a tempo indeterminato».

 


La sigla denuncia anche «criticità costanti nei Pronto Soccorso e la necessità nazionale per l'individuazione di una contrazione fuori dal "Comparto Sanita' in modo da avere una dignità anche economica».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio