Il caso

Interdizione dalla professione di avvocato, Manna conferma autosospensione da Consiglio dell’ordine

Il sindaco di Rende si dice «determinato a smantellare un grossolano tentativo di screditare la mia persona, la mia moralità e la mia deontologia professionale»

14
di Redazione
15 aprile 2022
18:12
Il sindaco di Rende, Marcello Manna
Il sindaco di Rende, Marcello Manna

«Intendo precisare, in merito alla mia recente vicenda giudiziaria, di essermi autosospeso dal consiglio dell’ordine, ma anche quale componente della giunta Unione Camere Penali». A comunicarlo è il sindaco di Rende, Marcello Manna. Nei giorni scorsi la prima sezione penale della Suprema Corte di Cassazione ha confermato l’interdizione dalla professione di avvocato per la durata di 12 mesi.

«Il provvedimento emesso rispecchia atti precedenti alle nuove acquisizioni probatorie – spiega -. La Cassazione si è dovuta confrontare con elementi che risultano non conformi ai dati certi processuali. A breve, questi nuovi elementi verranno sottoposti al vaglio del giudice competente per far revocare un provvedimento che è palesemente errato e poggia su dati non veritieri».


«Sento l’obbligo di ringraziare i numerosissimi colleghi, cittadini e amministratori che hanno inteso manifestarmi la loro vicinanza. Un particolare ringraziamento – evidenzia Manna nella sua nota – va ai componenti della giunta dell’Unione Camere Penali che con il loro sostegno rafforzano la determinazione di smantellare un grossolano tentativo di screditare la mia persona, la mia moralità e la mia deontologia professionale».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top